Astley's Place


http://www.progettoquintaparete.it/astleys-place-home/

Il progetto nasce per favorire l’accesso a fonti elaborando nuovi strumenti partecipativi (che vadano oltre forme convenzionali come la modalità convegnistica o quella di archivistica localizzata, o l’editoria occasionale). Esso si pone anche obiettivi di riequilibrio territoriale e di accessibilità diretta – sia virtuale che fisica – a fonti documentarie rare, complete e di pregio. 

Philip Astley, cavallerizzo divenuto un trasgressivo impresario teatrale inglese, é considerato l’iniziatore dell’idea moderna di circo, a partire dal 1768. In omaggio al suo genio innovatore, un vero “contemporaneo” della propria epoca, nasce questo progetto. Astley’s Place si basa sulla collezione Raffaele De Ritis, uno dei più grandi archivi esistenti sulla memoria del circo che si apre al pubblico per la prima volta.

Esso si articola in tre moduli:


Astley’s Place Lab
Un nuovo strumento partecipativo per artisti, studenti, operatori, pubblico. Workshop e moduli interattivi sul rapporto che lega passato e presente, per meglio capire da dove vengono e dove possono andare processi, saperi e forme del circo: drammaturgia, spazio, discipline, tendenze…


Nuovo Cinema Circo
Avete mai pensato di viaggiare nel tempo per incontrare dal vivo artisti, segreti e curiosità, o ammirare spettacoli di ogni epoca del circo? E possibile grazie a questa proposta originale di formazione e spettacolo. Dedicata a festival, scuole, eventi, e non solo.


Astley’s Place Blog
Vi piacerebbe scoprire personaggi, immagini, storie, testi sul circo di ogni Paese ed epoca e farli dialogare col circo contemporaneo?